esercizio terapeutico

 

Parliamo della più efficace arma a disposizione contro il dolore

La parola esercizio terapeutico può sembrare a prima vista banale o evocare attività noiose ma non è così.

Ad oggi, su tutti i tipi dolore muscolo-scheletrico, l’esercizio terapeutico è il più potente antidolorifico e strumento di cura a nostra disposizione.

Antidolorifico? Si, e non è una metafora. Svariati studi dimostrano che nel medio-lungo termine l’esercizio terapeutico è più efficace dei normali antidolorifici nel ridurre i sintomi (nella bibliografia trovate ad esempio studi su male al collo, mal di schiena, sciatica, dolore al ginocchio, etc.)

Strumento di cura? Esatto, muovendosi nella maniera corretta si può risolvere un dolore che magari percepivamo da svariati mesi o anni. Ancora una volta la ricerca scientifica ci aiuta nel dimostrare che non abbiamo ad oggi strumenti più utili dell’esercizio nel risolvere i dolori muscoloscheletrici. E anche dove sono necessari altri interventi (ad esempio la chirurgia), l’esercizio si affianca senza MAI essere messo in secondo piano.

La difficoltà principale sta nel scegliere l’esercizio giusto, con la dosa giusta nella modalità giusta. Non basta guardare qualche video su Youtube o chiedere ad amici, è necessario impostare un piano terapeutico personalizzato in accordo con un fisioterapista. Il professionista, dopo un’attenta valutazione del problema, propone il programma di esercizi più adeguati per il vostro problema. Ma non spaventatevi: raramente si danno più di 2 o 3 esercizi da fare a casa perché siamo tutti pieni di impegni nelle nostre vite. Pensate ad esempio al lavarsi i denti: bastano 5-10 minuti in tutta la giornata per evitare carie. Allo stesso modo bastano 5-10 minuti di esercizi per aiutare a risolvere un dolore. Ma a differenza dei denti l’esercizio non solo previene ma cura, come se lavandosi i denti si potessero chiudere le carie o aumentare lo spessore dello smalto.

Diffidate da un fisioterapista/osteopata che vi tratta manualmente senza darvi esercizi da fare a casa come diffidereste da un dentista che non vi consiglia di lavarvi i denti!

Contatta il dott. Sabattini per avere più informazioni. 

Bibliografia:

De campos et all, Exercise programs may be effective in preventing a new episode of neck pain: a systematic review and meta-analysis, Journal of phisioterapy (2018)

Foster et all, Prevention and treatment of low back pain: evidence, challenges, and promising directions, Lancet (2018)

Alabachi et all, Patellofemoral pain in athletes: clinical Perspectives, Open acess journal of sport medicine (2017)

Bricca et all, Impact of exercise on articular cartilage in people at risk of, or with established, knee osteoarthritis: a systematic review of randomised controlled trials, British journal of sport medicine (2017)

Smith et all, Musculoskeletal pain and exercise: challenging existing paradigms and introducing new, British journal of sport medicine (2019)

North american spine society, Evidance-based clinical guidelines for multidisciplinary spine care (2020)